Stefano Sollima soldado

Il regista di Suburra e Gomorra – La Serie, Stefano Sollima

Intervistato da Independent, Stefano Sollima ha parlato di Soldado, “sequel” di Sicario, e della possibilità concreta di realizzare un terzo film:
L’idea è quella di girare un’antologia di tre film ambientata nello stesso mondo e con alcuni dei protagonisti noti al pubblico
Il regista italiano ha voluto precisare che in Soldado torneranno soltanto alcuni personaggi visti in Sicario ma la storia sarà completamente differente.
Non lo si può definire un sequel. Soldado è un film totalmente diverso, una storia a sè stante che ha in comune con Sicario solo due protagonisti. Quello che mi piace maggiormente di Soldato è che sarà una pellicola che si potrà guardare anche senza avere visto il primo film”.
Pioniere del cinema italiano contemporaneo e autore di opere diventate cult come il noir Suburra e la strepitosa serie tv Gomorra (stagione 1 e 2), Sollima sarà impegnato prossimamente con un inedito progetto: la serie tv western Colt nata dalla mente del geniale Sergio Leone di cui sarà showrunner e dirigerà due episodi.
Basato su uno script di Taylor Sheridan, già sceneggiatore del primo lungometraggio, Soldado vedrà il ritorno dei di Benicio del Toro e Josh Brolin, rispettivamente nei panni di Alejandro Gillik e dell’agente della CIA Matt Graver, i quali dovranno monitorare il traffico di clandestini e il contrabbando di droga nel tunnel situato al confine tra Messico e Stati Uniti.