L’Urlo a Mangiacinema, il 29 settembre con Francesco Barilli e Luca Magri

0
367
l'urlo
L'Urlo - Foto dal set con Barilli e Magri
l'urlo
L’Urlo – Foto dal set con Barilli e Magri
Dopo l’anteprima nazionale al cinema Astra di Parma del 10 settembre, il cortometraggio L’Urlo parteciperà alla sesta edizione del festival Mangiacinema che si svolge a Salsomaggiore Terme, Parma.
Domenica 29 settembre, alle ore 20.45, la proiezione del film sarà accompagnata da un incontro con il regista Francesco Barilli (Premio Mangiacinema – Creatore di sogni, 2018) e l’attore protagonista Luca Magri, condotto da Filiberto Molossi, vicecaporedattore della Gazzetta di Parma. Seguirà, in collaborazione con CSC–Cineteca Nazionale, la visione di Prima della rivoluzione (1964), opera seconda di Bernardo Bertolucci, interpretato da un giovanissimo Barilli, accanto a Adriana Asti.
L’Urlo è il remake dell’omonimo film del 1966 diretto da Bazzoni, prodotto e fotografato da Vittorio Storaro, interpretato da Francesco Barilli.
SINOSSI
In un futuro distopico, in cui sono inibite e vietate le emozioni di ogni genere, Paolo Caren legge libri di poesia, sente musica e si innamora. La polizia di Stato, per la salvaguardia del popolo si mette sulle sue tracce. Caren viene spiato, seguito e arrestato.
Fonte: ufficio stampa