Letizia Battaglia – Shooting the Mafia in anteprima a Milano

Martedì 3 dicembre alle 20.30 a Milano al Cinema Colosseo, l’anteprima di LETIZIA BATTAGLIA – SHOOTING THE MAFIA, della regista Kim Longinotto.
Non sono una tecnica, non sapevo niente della fotografia. Forse sapevo dell’esistenza di Cartier-Bresson. Forse». Letizia Battaglia, la fotografa siciliana diventata famosa con le sue foto alle vittime di mafia si racconta nel film SHOOTING THE MAFIA di Kim Longinotto. Nata e cresciuta a Palermo, negli anni Settanta comincia a lavorare per il quotidiano L’Ora, un’esperienza che ricorda con umiltà: «Coraggio? Il mio non era coraggio. Raccontare la mafia era il mio lavoro. Loro mi chiamavano e io andavo a fare le fotografie». A 84 anni c’è molto passato nei suoi racconti: «Il rapporto con la memoria è molto doloroso: vivere può essere faticoso, ma guardandomi alle spalle mi perdono tutto. Io mi voglio bene, non porto rancore».
Il film sarà nelle sale italiane dal 2020 distribuito da I Wonder Pictures.
SINOSSI
Un ritratto personale e intimo su Letizia Battaglia, fotografa palermitana e fotoreporter per il quotidiano L’Ora. Una vita vissuta senza schemi: dalla fotografia di strada, per documentare i morti di mafia, all’impegno in politica, Letizia Battaglia è stata una figura fondamentale nella Palermo e nell’Italia tra gli anni Settanta e Novanta. Intrecciando interviste e testimonianze d’archivio, Kim Longinotto racconta la vita di un’artista passionale e coraggiosa, mostrando non solo un’esistenza straordinaria e anticonformista, ma anche uno spaccato di storia italiana. In cerca di una libertà che passa per il sogno di una Sicilia sciolta dalle catene della mafia.

Potrebbero piacerti...

Shares