Lady Gaga nel nuovo film di Ridley Scott sull’omicidio Gucci

Maurizio Gucci e Patrizia Reggiani all’epoca del loro matrimonio

Dopo il successo mondiale di A Star is Born è l’Oscar vinto con il brano “Shallow”, Lady Gaga tornerà al cinema nel nuovo film di Ridley Scott incentrato sull’omicidio di Maurizio Gucci, nipote del fondatore della celebre casa di moda Guccio Gucci, avvenuto il 27 marzo 1995 ad opera di un sicario.
Lady Gaga interpreterà Patrizia Reggiani, moglie di Maurizio Gucci, condannata a 29 anni (ridotti a 26 in appello) per aver orchestrato l’assassinio del marito da cui si era separata nel 1985 dopo essere stata lasciata per una ragazza più giovane. Dopo 17 anni in carcere, la Reggiani è oggi una donna libera e lavora per un noto marchio di moda milanese.
Scott sta producendo il film, tratto dal libro di Sara Gay Forden “The House of Gucci: A Sensational Story of Murder, Madness, Glamour and Greed”, con la moglie, l’attrice e la produttrice Giannina Scott, e sta valutando se dirigerlo lui stesso. A scriverlo sarà Roberto Bentivegna.
Per Scott è il concepimento di un sogno di lunga data, con i primi dettagli emersi oramai più di un decennio fa.  All’epoca erano partite le trattative per far interpretare il ruolo di Patrizia ad Angelina Jolie.
Il progetto è ancora nelle fasi iniziali e non è stato trovato un distributore, anche se sono molte le major che si stanno facendo avanti.
Al momento Ridley Scott è impegnato con The Last Duel, film con Ben Affleck, Matt Damon e Adam Driver per Disney-Fox.
Fonte: Collider

Potrebbero piacerti...

Shares