Creed: Sylvester Stallone mentore di Michael B. Jordan nel primo trailer dello spin-off di Rocky

1
303

creed

The Italian Stallion è tornato in azione e questa volta non per combattere sul ring ma per impartire lezioni di box al figlio del suo storico amico e rivale Apollo Creed.
A 9 anni di distanza dall’ultimo film della saga di Rocky (Rocky 6 del 2006) Sylvester Stallone incarnare nuovamente il leggendario Rocky Balboa nello spin-off del pugile italo-americano intitolato Creed e diretto dal regista Ryan Coogler.
Allievo adepto di Stallone, il giovane protagonista Michael B. Jordan (Fantastici 4) che interpreta il ruolo di Adonis Creed, figlio di Apollo, il quale, diretto a Philadelphia, incontra Rocky e gli chiede di diventare il suo mentore e ‘special trainer’.
Prodotto da MGM insieme a Warner Bros. e basato su una sceneggiatura di Ryan Coogler e Aaron Covington, il lungometraggio debutterà negli States il 25 novembre, durante il periodo del Ringraziamento.
Vi mostriamo qui sotto il primo ‘appassionante’ trailer di Creed:

https://www.youtube.com/watch?v=boPvjzzDDXI

Ecco la sinossi ufficiale:
«Adonis Johnson (Jordan) non ha mai conosciuto suo padre, il grande campione dei pesi massimi Apollo Creed, scomparso prima della sua nascita. Ma nonostante ciò, la boxe scorre nelle sue vene e dunque Adonis si dirige a Philadelphia, luogo in cui si svolse lo storico match tra Apollo Creed e il suo sfidante Rocky Balboa. Una volta giunto in città, Adonis incontra Rocky e gli chiede di diventare il suo allenatore. Dopo aver spiegato al ragazzo di essere ormai assente dal ring da molto tempo e di voler restare fuori dai giochi, Rocky ci ripensa poiché vede in Adonis la stessa forza e determinazione di Apollo, il fiero rivale che diventò anche il suo amico più caro. Decide così di accettare la proposta e di prendere Adonis sotto la sua protezione: allena il giovane combattente, anche se è già chiaro che il campione in carica da sfidare è senza dubbio il più letale in circolazione. Ma con Rocky al fianco, Adonis ha più di una speranza per conquistare il titolo. Riuscirà a sviluppare, oltre ai muscoli, anche il cuore, arma imprescindibile per un lottare a caccia di vittoria?»