Ben Affleck e Matt Damon insieme per il film sulla truffa al gioco Monopoli

Monopoli

Ben Affleck e Matt Damon regista e protagonista per il film sulla truffa al gioco del Monopoli di McDonald’s

Ben Affleck e Matt Damon saranno rispettivamente il regista e il protagonista di un film crime sulla reale truffa al gioco Monopoli di McDonald’s.
La storia, resa pubblica attraverso un articolo di Jeff Maysh sul The Daily Beast qualche tempo fa è intitolata “How An Ex-Cop Rigged McDonald’s Monopoly Game And Stole Millions”. Si tratta di un colpo messo in atto da un ex poliziotto nel 2001 ai danni della catena di fast food, tramite cui riuscì a rubare oltre 24 milioni di dollari. Per farlo truccò il Monopoli, in un gioco organizzato da McDonald’s, con l’aiuto di un gruppo di complici con i quali divise l’incasso.
La pellicola sarà prodotta da The Pearl Street David Klawans, che ha acquistato i diritti dell’articolo. La sceneggiatura sarà scritta da Paul Wernick e Rhett Reese (Deadpool 1 e 2).
La storia dell’articolo è partita nel 2001 a Rhode Island, quando è stato spedito un assegno da 1 milione di dollari a un uomo che ha dichiarato di avere vinto la somma grazie a una collezione di pezzi del Monopoli sui prodotti alimentari, sconfiggendo le probabilità di vincita pari a 1 su 250 milioni. Una “troupe televisiva” fu inviata a sentire come l’uomo avesse vinto. In realtà si trattava di agenti FBI sotto copertura, all’insaputa dell’uomo, che stavano seguendo alcuni indizi su una soffiata che citava un certo “Zio Jerry” che vendeva pezzi rubati del gioco. Le indagini portarono l’FBI a sospettare di Jerry Jacobson, capo della sicurezza di un’azienda di L.A., responsabile di aver generato i suddetti pezzi. Questo condusse alla scoperta di una grande cospirazione che coinvolgeva mafiosi, fisici, proprietari di strip club, trafficanti di droga e una famiglia di mormoni che, falsamente, dichiararono di aver vinto al gioco oltre 24 milioni di dollari in contanti.
Fonte: Deadline

Potrebbero piacerti...

Shares