Addio a Pino Daniele, il cantautore che conquistò Massimo Troisi con il brano ‘Quando’

0
149
Pino-Daniele
La musica italiana piange il cantautore e chitarrista Pino Daniele, scomparso questa notte nella sua abitazione in Toscana all’età di 59 anni.
Anima ‘blues’ di Napoli, la sua città natia, il musicista partenopeo è stato uno degli artisti italiani più conosciuti e apprezzati in tutto il mondo tanto da aver avuto l’onore di aprire il concerto di Bob Marley allo stadio San Siro di Milano il 27 giugno 1980. Nello stesso anno viene pubblicato dall’etichetta EMI il suo terzo album ‘Nero a metà‘, dedicato a Mario Musella, che sancisce la sua definitiva maturazione e affermazione artistica a livello nazionale. Selezionato da Rolling Stone tra i 100 dischi italiani più belli di sempre (posizione n.17), l’album è stato riproposto da Pino Daniele la scorsa estate quando per l’occasione è tornato a suonare con la band originale, pronto a percorrere nuovi orizzonti ed avventure professionali, accompagnato immancabilmente dalla sua chitarra e da quell’energia inesauribile che mai gli mancava.
Nella sua straordinaria carriera, a partire dagli albori nel ’75 come session man al suo disco d’esordio nel ’77 dal titolo ‘Terra Mia‘, passando per i successi ottenuti negli anni ’80 e ’90 fino ad arrivare ai giorni nostri, ha collezionato una serie di brani indimenticabili da lui scritti e composti, arrivando anche a produrre per il cinema le colonne sonore di svariati film tra cui La mazzetta di Sergio Corbucci (1978), Se lo scopre Gargiulo (1988) di Elvio PortaAmore a prima vista (1999) di Vincenzo SalemmeOpopomoz (2003) di Enzo D’Alò, La Seconda Volta non si Scorda Mai (2008) di Alessandro Siani e il trittico di Massimo Troisi Ricomincio da Tre, Le vie del Signore sono finite, Pensavo fosse amore… invece era un calesse. Proprio da quest’ultima pellicola, vi mostriamo un estratto significativo con Pino Daniele e il mitico Massimo Troisi, il quale fu immediatamente conquistato quando ascoltò per la prima volta la canzone composta dall’amico cantautore appositamente per il suo ultimo film alla regia.
Era il 1991 e sulle note meravigliose di ‘Quando’ vogliamo ricordare il grande Pino Daniele, un artista poliedrico dal talento innato che resterà per sempre nell’immaginario collettivo degli italiani…perché la sua musica rimarrà eterna nel tempo.
#AddioPino