La Principessa e l’Aquila

the-eagle-huntress-low3-cut

La giovane Aisholpan Nurgaiv in La Principessa e l’Aquila

SINOSSI
Tra le famiglie nomadi che d’estate tornano sui monti Altai per trascorrervi i mesi caldi, c’è anche quella della piccola Aisholpan Nurgaiv, la tredicenne protagonista del documentario La Principessa e l’Aquila (The Eagle Huntress), narrato in Italia da Lodovica Comello (Daisy Ridley in originale). La ragazzina kazaka, appartenente a un’antica famiglia di addestratori di aquile, vorrebbe percorrere la strada dei suoi antenati e concorrere nell’annuale competizione denominata Festival dell’Aquila Reale. Sotto la guida di suo padre, riuscirà a imparare il mestiere riservato agli uomini, a catturare e ad addestrare un aquilotto tutto suo e a partecipare infine alla gara tanto attesa. La storia vera della ragazzina che desidera diventare addestratrice sembra quasi un racconto immaginario di conquista e rivalsa femminile, una fiaba propinata per incoraggiare le bambine, proiettata sul grande schermo. Invece il sogno e l’impresa di Aisholpan, immortalati in questo lungometraggio poetico e toccante, sono esempio reale degli eccezionali effetti della determinazione.
SCHEDA TECNICA
USCITA ITALIANA31/08/2017
USCITA BRITANNICA16/12/2016
TITOLO ORIGINALEThe Eagle Huntress
PAESE DI PRODUZIONERegno Unito, Mongolia, USA
ANNO2016
DURATA87 min
GENEREDocumentario, avventura, sportivo
REGIAOtto Bell
PRODUZIONEKissaki Films, Stacey Reiss Productions
DISTRIBUZIONE ITALIAI Wonder Pictures
FOTOGRAFIASimon Niblett
MONTAGGIO Pierre Takal
MUSICHEJeff Peters
CASTDaisy Ridley, Aisholpan Nurgaiv, Rys Nurgaiv
TRAILER