Zootropolis: il nostro incontro a Milano con il produttore Clark Spencer!

unnamed (14)

IL MAGICO MONDO DI ZOOTROPOLIS APPRODA A MILANO CON CLARK SPENCER

Aspettando con ansia Star Wars episodio VII: Il Risveglio della Forza, in uscita Italia prossimo il 16 dicembre 2015, la Disney ci rivela alcuni segreti su un altro ambizioso e interessante progetto: Zootropolis.
Ad introdurci nel fantastico universo ‘antropomorfo’, è stato il produttore Clark Spencer, vincitore del Producers Guild Of American Award per Ralph Spaccatutto nel 2008 e veterano dei Walt Disney Animation Studios dall’esperienza ultra ventennale.
Disponibile e gentile, Spencer è stato ieri ospite al cinema Orfeo di Milano per raccontarci alcuni imperdibili retroscena dell’attesa pellicola. Durante l’evento abbiamo avuto il piacere di incontrarlo e di ascoltare, con molta attenzione e curiosità, i suoi esaustivi interventi.

12088356_10201130766909448_2690281414941621186_n

Ma partiamo con ordine.
Clark Spencer ha iniziato la conversazione parlando di come, dopo molti anni, il sogno dell’animatore più famoso del ventunesimo secolo, John Lasseter, sia diventato realtà con Zootropolis e ha voluto ribadire le parole pronunciate dall’autorevole collega:
“Creare un intero universo, variopinto e stratificato, di animali parlanti non è una cosa nuova nel cinema. Questa sarà la prima storia dedicata agli animali parlanti, già raccontata in passato con Il Re Leone, La carica dei 101, Robin Hood, Red e Toby- Nemici amici, ma in quelle occasioni gli animali o interagivano con gli esseri umani, o come nel caso de Il re Leone, li vedevamo semplicemente nel loro habitat naturale.
In questa avventura, invece, gli animali sono padroni sulla terra, vivendo esattamente come gli esseri umani; abbiamo voluto creare una metropoli degli animali con le più moderne tecnologie, lasciandoci alle spalle i vecchi archetipi del cinema classico Disney. Siamo entrati, così, in una nuova era”.
Per ovvie ragione, Spencer non si è addentrato nello specifico nella trama, accennando quello che, di fatto, era già stato reso noto da Disney con la diffusione del primo teaser trailer:
La storia tra una volpe furbissima (il richiamo ai classici si fa sentire) che aiuta una coniglietta poliziotto a risolvere un caso difficilissimo.

zootopiabanner

Durante la conferenza stampa, si è parlato inoltre del lavoro della produzione e dell’accuratissimo studio che è stato fatto su ogni specie animale, dai movimenti ai simpatici versi o al tipo di peluria, per rendere i protagonisti sempre più realistici.
La Casa di Topolino ha creato appositamente dei software interni per riprodurre fedelmente le loro caratteristiche somatiche e, addirittura, programmi in grado di simulare il rumore del pelo in relazione al vento o alle precipitazioni atmosferiche.
Dunque, una ricerca scientifica fondamentale e necessaria come per ogni film d’animazione che si rispetti, ma questa volta i mezzi e gli strumenti per rendere il contesto ancor più concreto e veritiero ci sono tutti.
Abbiamo avuto l’occasione di pregustarci qualche minuto in anteprima e un making of del film che, probabilmente, si candida a diventare il nuovo capolavoro Disney, anche se, al momento, non ci sono ancora elementi sufficienti per trarre ipotetiche o entusiastiche conclusioni.

12144793_10201130589985025_7752400327761359781_n

La regia è stata affidata a Byron Howard (Bolt – Un eroe a quattro zampe, Rapunzel- L’intreccio della torre) e Rich Moore (Ralph Spaccatutto), due grandi pionieri del mondo dell’animazione che fecero la loro fortuna nei primi anni ’90.
Moore creò l’animazione della fortunata serie  “I Simpson”, mentre Howard curò i disegni in movimento di Pocahontas (1995) e Mulan (1998).
Nonostante non manchino i presupposti per generare un ennesimo successo di pubblico e critica, il produttore esecutivo John Lasseter non si accontenta e spera che Zootropolis possa lasciare un segno indelebile nel magico universo delle fiabe.
L’uscita nelle sale italiane è prevista per il 25 Febbraio 2016, mentre in quelle statunitensi il 4 Marzo.
L’attesa è molto ancora lunga; non ci resta dunque che confidare in una resa formidabile!
 Alberto Vella

Potrebbero piacerti...

2 Risposte

  1. 27 Dicembre 2015

    […] Disney Animation, che arriverà nelle sale già a febbraio con l’attesissimo Zootropolis (qui il nostro incontro con il produttore Clark Spencer), il lungometraggio seguirà le vicende […]

  2. 13 Gennaio 2016

    […] Torre, Bolt) e Rich Moore (Ralph Spaccatutto, I Simpson – Il Film) e prodotto da Clark Spencer (qui l’articolo del nostro incontro a Milano), il lungometraggio animato vede al centro della […]

Shares